top of page

Ostuni - Festival della cooperazione internazionale


Anche quest’anno, il Festival della Cooperazione Internazionale si svolgerà in autunno, dal 18 al 22 ottobre, ma sono previsti eventi pre e post festival. Il tema di quest’anno è ispirato all’obiettivo 11 dell’Agenda Onu 2015-2030 e alla contemporaneità mediterranea, Mare Omnium – Città e comunità sostenibili ed inclusive nel Mediterraneo. Il tema riveste grande interesse, poiché riguarda le innovazioni, la coesione sociale e la salvaguardia dei nostri territori urbani e rurali. Sono previste per la prima volta iniziative collaterali, oltre la Puglia, in alcune città del Nord, del Centro e del Sud Italia. In Puglia, oltre ad Ostuni, saranno coinvolte le città di Fasano, Francavilla Fontana, Lucera, Massafra e Oria. Afferma Franco Colizzi, coordinatore del Festival della Cooperazione Internazionale «Parleremo di un Mediterraneo di accoglienza, che garantisce asilo alle vite in transito; di territori che si sviluppano con una economia sostenibile, che non ne degradi le qualità e non li depredi delle proprie risorse; di comunità inclusive, amiche di bambini, anziani, persone con disabilità». Oltre ai 4 webinar gratuiti su piattaforma Zoom, riguardanti tematiche di cooperazione internazionale, migrazione, disabilità, inclusività e sostenibilità, sono previsti alcuni importanti convegni sulla salute mentale degli anziani, sul dialogo interreligioso, su legalità e ambiente e sul volontariato. Il programma completo verrà illustrato nel dettaglio nella conferenza stampa che si svolgerà Lunedì 2 ottobre 2023 alle ore 11.00 presso il Salone dei Sindaci del comune di Ostuni. Parteciperanno Franco Colizzi, coordinatore del Festival della Cooperazione Internazionale, il sindaco della città di Ostuni, Angelo Pomes, l’assessore alla cultura, Niki Maffei e i rappresentanti delle associazioni partner dell’evento.


(News 29.09.23)

Comments


bottom of page