POLIGNANO A MARE – Calcola male e il tuffo finisce sulla scogliera

E’ stato un azzardo il tuffo dalla scogliera di Polignano a Mare, di un ragazzo di 14 anni. Il tuffo, mal calcolato e, forse di seria difficoltà acrobatica, si è concluso molto male tanto che, invece di entrare in acqua, il ragazzo è caduto sulle rocce. Fortunatamente non ha battuto la testa ma rimanendo comunque immobile sul punto di caduta. E’ scattata immediatamente la macchina dei soccorsi che, per le difficoltà di recupero dal punto d’impatto, ha dovuto ricorrere all’ausilio del mezzo aereo.

Dall’aeroporto di Bari Palese è decollato un AB 412, elicottero multiruolo del Nucleo Elicotteri dei Vigili del Fuoco. Sul posto, dove erano presenti uomini della Polizia Locale, una squadra di VV.F. del Distaccamento di Monopoli e un gommone, sempre dei VV.F., giunto dal Comando Provinciale di Bari, oltre il soccorso acquatico con moto d’acqua, sul posto dicevamo, l’elicottero ha effettuato il recupero del ragazzo a mezzo verricello, sbarcandolo nei pressi di una ambulanza del 118 che ha provveduto al trasporto al “Giovanni XXIII” di Bari.

(Nella foto di repertorio un AB 412 del Corpo Nazionale dei VV.F.)

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi