Alberobello, per il Referendum del 29 marzo, previsto il voto domiciliare

Nella Gazzetta Ufficiale - Serie generale n. 23 del 29 gennaio - è stato pubblicato il D.P.R. 28 gennaio 2020 con il quale è stato indetto, per il giorno di domenica 29 marzo 2020 , il referendum popolare concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”. Le votazioni si svolgeranno dalle ore 7:00 alle ore 23:00. A questo proposito, per coloro che sono affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione, ma che volessero comunque esercitare il diritto al voto, il Comune di Alberobello, con una nota ufficiale, a firma del sindaco Michele Longo, pubblicata sull’Albo Pretorio, comunica che per costoro è prevista l’ammissione al voto presso la propria abitazione. Per l’ammissione al voto domiciliare, è necessario inoltrare richiesta con apposito modello, (disponibile presso l’ufficio elettorale oppure sul sito istituzionale www.comune.alberobello.ba.it). La richiesta dovrà essere accompagnata da copia della tessera elettorale e copia di un documento di identità in corso di validità, di idonea certificazione sanitaria che attesti l’esistenza di infermità tale da rendere impossibile l’allontanamento dalla propria abitazione. Per più dettagliate informazioni ci si può rivolgere presso l’ufficio elettorale del Comune di Alberobello. A beneficio dei nostri lettori informiamo che, sul prossimo numero cartaceo de La Piazza, (marzo 2020), ci sarà una pagina intera dedicata proprio al Referendum del prossimo 29 marzo 2020.

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi