Gioia del Colle, proiettili nella posta del sindaco

“La vendetta è un piatto che va servito freddo", un foglio bianco e due bossoli. E' il contenuto del plico con un indirizzo anomalo ritirato ieri tra la posta del Comune di Gioia del Colle dal capo di gabinetto del sindaco e quasi sicuramente inserito a mano, non c'era l'annullo filatelico. Per questo motivo il sindaco, Giovanni Mastrangelo, ha inoltrato denuncia al Comando Provinciale dei Carabinieri. Dentro e fuori dal plico c'erano due nomi che però non sarebbero riconducibili all'attività amministrativa, al sindaco e nemmeno agli uffici comunali.