«Arboris Belli», tutto pronto per la rievocazione storica

May 17, 2018

Tutto pronto ad Alberobello per «Arboris Belli», il calendario di eventi per l’anniversario della liberazione dal regime feudale. Organizzati dall’associazione A.R.T.E C.A. e il Comune di Alberobello, con il patrocinio della Regione Puglia e la Banca di Credito Cooperativo di Alberobello e Sammichele di Bari,i festeggiamenti per il 221mo anniversario del riconoscimento di città regia partiranno domenica 27 maggioe si concluderanno domenica 3 giugno.

Domenica 27 maggiosi inizia «Nel segno della storia». Alberobello e Caserta si incontrano per avviare il percorso di gemellaggio tra i due Comuni, entrambi riconosciuti patrimonio dell’UNESCO e che vantano una storia con lo stesso protagonista: il Re Ferdinando IV di Borbone. 

La giornata inizierà con il corteo storico di Arboris Belli e della Real Colonia di San Leucio (Piazza Curri, ore 10.30) per poi proseguire con la firma del Protocollo d’Intesa tra i due Comuni (ore 12.00, Municipio). 

Alle 17.00, Lino Banfi, ospite di Alberobello per il conferimento della cittadinanza onoraria (sabato 26 maggio,ore 10.30, Municipio), saluterà i bambini in costume d’epoca e darà inizio agliAntichi Giochiin Piazza del Popolo. 

Alle 18.30sarà poi inaugurata la mostra «Tessuti di Pietra - la moda indossa i trulli di Alberobello» presso Casa D’Amore. L’esposizione, a cura di Gabriele Rosato, sarà visitabile fino al 27 luglio. 

La giornata si concluderà con la proiezione del cortometraggio «Alberobello 27 maggio 1797» in Piazza del Popoloalle 20.30. 

I festeggiamenti proseguiranno venerdì 1 giugno,alle ore 20.00,con «A tavola con la storia», il banchetto storico in costume d’epoca nel Rione Aia Piccola. 

Sabato 2e domenica 3 giugno(ore 19.00) si chiuderà con «Corpi di Pietra», la trasposizione scenica della liberazione a cura di Giuseppe Palasciano. 

«Il 27 maggio è da sempre una data molto importante per la nostra Comunità– dice l’assessore alla Cultura, Alessandra Turi –è per noi motivo di grande orgoglio poter attribuire ancora più valore a questa giornata, già così speciale, attraverso la firma del protocollo d’intesa con la città di Caserta e la presenza di Lino Banfi a coronare il tutto. Le giornate interessate dal contenitore di eventi «Arboris Belli», rappresenteranno una grande opportunità per far conoscere la nostra storia e le nostre tradizioni ai tanti visitatori e turisti che verranno a trovarci in quelle date e per consolidare un rapporto d’amicizia e legame storico già esistente da tempo con Caserta».

Condividi su Facebook
Twitta
Ti piace questo articolo?
Please reload

Please reload

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi