«L'Europa inizia a Lampedusa»

Il presidente del «Comitato 3 ottobre», Tareke Brhane, è stato ospite ad Alberobello venerdì 2 febbraio scorso. Nato in seguito alla strage del 3 ottobre 2013 in cui persero la vita 368 migranti al lato delle coste di Lampedusa, il comitato ricorda non solo le vittime di quel naufragio, ma tutte le migliaia di persone che ordinariamente muoiono annegate nel Mar Mediterraneo o restano bloccate ai confini orientali dell’Europa.

L'ospite è stato ricevuto dal sindaco, Michele Longo e dall'assessore alla Pubblica Istruzione, Alessandra Turi. Insieme a Brhane c'erano gli studenti del quinto anno dell'Istituto d'istruzione secondaria superiore «Caramia-Gigante» di Locorotondo-Alberobello (guidato dal dirigente scolastico, prof. Raffaele Fragassi) che con il cortometraggio «Be the change» sono stati premiati nell'ambito del concorso «L'Europa inizia a Lampedusa». Erano presenti, inoltre, i piccoli alunni di quinta primaria dell'istituto comprensivo «Morea-Tinelli» (guidato dal dirigente scolastico, prof.ssa Daniela Menga) e i migranti ospitati dal Cas (Centro di accoglienza straordinaria) di Alberobello.

La presenza degli studenti di quinta primaria è stata l'occasione per consentire un passaggio di consegne fra gli alunni del «Caramia-Gigante» e quelli del «Morea-Tinelli»: «Vogliamo lasciare a voi studenti più giovani il testimone - ha detto la prof.ssa Angelinda Griseta, docente di inglese e tutor dell'iniziativa insieme alla prof.ssa Margherita Longo, insegnante di lettere- affinché possiate continuare il progetto «L’Europa comincia a Lampedusa».

Nel numero di marzo de La Piazza un ampio servizio sul significato di questo incontro.

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi