I edizione del concorso di video e fotografia “Dipende”

L’ Università del Tempo Libero “don Giacomo Donnaloja” e la Parrocchia Sant’Antonio di Padova di Alberobello, con l’ITAS di Alberobello e Locorotondo, con il Dipartimento Dipendenze Patologiche ASL Bari e con il Dipartimento Dipendenze Patologiche ASL Taranto, propongono la I° edizione del concorso video-fotografico dal titolo “Dipende”. Tema del concorso sono le dipendenze patologiche con sostanze (droghe, alcool, fumo) e le nuove dipendenze - new addictions- senza sostanze (web, smartphone, social, gioco d’azzardo); come i ragazzi vedono, come interpretano, come possono esprimersi rispetto a queste dinamiche che riguardano giovani e adulti. Gli studenti delle scuole superiori partecipanti saranno chiamati a raccontare e a mettere a fuoco il tema prescelto, per immagini o video.

Il concorso ha, tra i suoi obiettivi, quello di promuovere nelle scuole la conoscenza delle dipendenze, tradizionali e nuove, favorendo la riflessione sulle cause che sono alla base delle reazioni patologiche e sul senso di solitudine nell’età adolescenziale. Ma accanto a questo, c’è un’altra finalità: promuovere la consapevolezza di un utilizzo corretto delle nuove tecnologie per prevenire comportamenti disfunzionali, distorti, rigidi e compulsivi.

“È estremamente importante – sottolinea don Beppe Frugis, Presidente del concorso - che le agenzie educative si interessino di problematiche così afflittive come le dipendenze che oggi hanno anche mutato pelle, rivelando, ancora una volta, tutta la loro insidiosità. Ecco perché bisogna sempre lavorare sulla conoscenza e sull’informazione, coordinandosi con la famiglia, ed anche la Parrocchia ha, in questo, un ruolo propulsivo, insieme alla comunità educativa. C’è bisogno che i giovani, riacquistando piena fiducia e coscienza di sé, possano piantare i semi del dialogo , trasformare la solitudine in ricerca interiore, maturare l’amore e il rispetto per se stessi e per il prossimo.”

La Direzione Artistica del concorso è stata affidata al fotografo alberobellese Cosmo Laera, docente di Fotografia presso l’Accademia delle Belle Arti di Brera a Milano. La commissione che valuterà le opere è composta dai rappresentanti di ogni ente promotore e organizzatore dell’iniziativa. Saranno premiati i primi tre classificati e sarà attribuito un premio della critica. Il progetto si concluderà con una serata-evento che prevede la premiazione dei migliori lavori e un incontro dibattito sul tema. Le opere selezionate saranno oggetto di una mostra itinerante e verrà allestita in diversi contesti pubblici e Istituti Scolastici della Regione.

Il regolamento completo e la scheda di partecipazione sono reperibili sulla pagina Facebook “Dipende” e sul sito https://santantonioalberobello.it