È morto Vittorio Stagnani

Si è spento all'età di 75 anni il giornalista, scrittore e pittore Vittorio Stagnani, nato a Roma il 28 aprile del 1942 e residente da sempre a Bari. Autore di decine di libri, amante della natura e cultore gastronomico, Stagnani scopre nel 1968, nel canalone di Bari, il fossile di una balena risalente a un milione e 700mila anni fa, che viene battezzato col nome di Annalisa. Stagnani era molto amato dai giovani colleghi giornalisti, ai quali dispensava consigli e incoraggiamenti e dagli alunni delle scuole di Bari ai quali ha insegnato a lungo Lettere, coinvolgendoli nella sua passione tanto da ideare nella media 'Melo da Bari' il giornale scolastico Le Api. Stagnani ha scritto più di 30 libri sulla cultura e sulla tradizione di Puglia e Basilicata, racconti per l'infanzia e romanzi.

Tra i suoi numerosi libri si ricordano Puglia fuori strada, Greguro, Amuleila e altri sogni, Sagre di Puglia, Cucina vecchia buoni piatti di Puglia e Lucania e I racconti della Pentola, Nero di seppia. È stato anche curatore del volume Io non so vivere senza la vita (Adda editore, 2017).

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi