top of page

Parchitelli: 1 milione di euro per i Carnevali di Puglia

Nota della consigliera regionale Pd, Lucia Parchitelli

"La nostra Regione negli ultimi anni si segnala come la principale meta turistica in Italia. Merito dei nostri paesaggi, del nostro mare, della nostra enogastronomia ma anche della nostra capacità di accogliere e organizzare eventi. Partendo da questi presupposti, in sede di Bilancio di previsione 2023, assieme al collega Mazzarano e ad altri colleghi del Gruppo Pd, ho presentato un emendamento per promuovere e sostenere i Carnevali storici di Città come Putignano, Manfredonia, Massafra, Gallipoli, Sammichele di Bari e Apricena. Dal Gargano al Salento, sono tante le città che vivono questa secolare tradizione ma che soprattutto negli ultimi anni, a causa della pandemia e della conseguente crisi economica, vivono anche la difficoltà di poterla portare avanti. Con il nostro sostegno sicuramente contribuiamo alla realizzazione di questi bellissimi momenti di festa collettiva, ma allo stesso tempo sosteniamo l’indotto economico di questi territori che con Carnevali sempre più attrattivi non potranno che trarre beneficio dalla presenza di turisti coinvolti dai nostri eventi. Nel solco della promozione delle tipicità della nostra Regione, è stato approvato anche un altro mio emendamento che prevede contributi nel triennio 2023-2025 per la valorizzazione e promozione dei ‘Pani di Puglia’. Le produzioni tipiche agroalimentari fanno parte del patrimonio immateriale pugliese e il pane rappresenta ancora oggi un prodotto realizzato con antiche lavorazioni, e che mantiene una forte caratterizzazione territoriale. Il ‘pane di Altamura’, il ‘pane di Laterza’, il ‘pane di Noci’ ma anche tanti altri, grazie a questo contributo, avranno la possibilità di poter accrescere la loro notorietà e di esportare ancor più un brand che tiene alta la qualità della nostra cultura in tavola. L’obiettivo della politica deve essere anche quello di creare opportunità, e facendo crescere eventi come quelli legati al Carnevale, piuttosto che valorizzare la produzione dei nostri pani, consentiamo a tutta la Puglia di puntare a nuovi traguardi nel percorso di crescita territoriale ed economica che è negli obiettivi del nostro Governo regionale”./comunicato".

(News 17.12.22)

Comments


bottom of page