NOCI - Costituito un Fondo Comunale di mutualità

Il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato un provvedimento a favore di quanti in questo momento stanno subendo maggiormente le conseguenze della crisi derivante dall’emergenza epidemiologica in corso, è l’Atto di indirizzo per l’istituzione di Fondo comunale di mutualità a favore delle famiglie e delle imprese, delle arti, delle professioni e di ogni attività economica a base territoriale comunale. Il Fondo, che potrà essere alimentato, oltre che da risorse allo scopo specificamente destinate nel bilancio comunale, anche dalle risorse derivanti dal 5x1000 dell’IRPEF destinato dai cittadini ai Comuni, o dai fondi rivenienti dalla raccolta di erogazioni liberali in favore del Fondo stesso, compreso ogni tipo di lascito e donazione, o, ancora, dai fondi (eventuali) a tal uopo destinati dallo Stato o dalla Regione, sarà così destinato al sostegno delle famiglie in situazione, anche pregressa, di fragilità economica e al riconoscimento in favore di imprese, artigiani, liberi professionisti, di attività economiche, la cui titolarità ricada sul territorio comunale, di contributi a fondo perduto (in via esclusivamente esemplificativa per il pagamento di utenze o canoni di locazione arretrati, o a titolo di ristoro per utenze o canoni di locazione corrisposti ma ricadenti nel periodo di limitazione delle attività, per il pagamento di canoni di leasing, di assicurazione obbligatoria, noleggio o rate di finanziamento riferiti ad attrezzature e mezzi di produzione e similari). Finita l’emergenza Covid-19, l’Amministrazione vuole che questo Fondo diventi uno strumento virtuoso di sussidiarietà circolare, le cui risorse annualmente accantonate possano essere indirizzate verso nuovi obiettivi di welfare territoriale, nell’ottica del mutuo aiuto, del coinvolgimento attivo e riconosciuto del mondo dei corpi intermedi, il quale verrebbe in tal modo positivamente incorporato nella gestione della cosa pubblica. Il Consiglio Comunale, con voti unanimi, ha approvato l’istituzione del Fondo, demandando al Sindaco o suo delegato, con il supporto delle Commissioni Consiliari “Servizi e Politiche Sociali” e “Sviluppo economico”, l’elaborazione del regolamento di istituzione e di funzionamento del Fondo, che ne disciplini, in particolare, le fonti di finanziamento e le funzioni di gestione amministrativa e di indirizzo e controllo, ed individuino gli interventi di sostegno e i criteri per la concessione e l’erogazione dei contributi.

(Nella foto dall'archivio web, Domenico Nisi, Sindaco di Noci)



Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi