top of page

MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE



INSIEME PER ALBEROBELLO è un soggetto politico nuovo, aperto, inclusivo, d’ispirazione riformista e progressista, che propone un cambiamento partecipato e condiviso della città. Alberobello è una comunità ricca di competenze in grado di esprimere persone capaci ed autorevoli che devono poter esprimere tutte le loro potenzialità. La città in questi anni dopo il riconoscimento Unesco (1996), ha vissuto la crescita esponenziale del turismo che non si è ancora riusciti a conciliare con la creazione di servizi e infrastrutture. Questo provoca conflitti sociali e danneggia il benessere dei cittadini! Nel nostro laboratorio politico, da Novembre 2020, abbiamo studiato i temi cruciali della città, sperimentando il metodo inclusivo della conoscenza e partecipazione attiva dei cittadini; un metodo che intendiamo proseguire e rafforzare. Il risultato del nostro lavoro, che ha coinvolto ed intende aggregare diverse anime della città, è una visione politica seria, meditata, coerente che è la base del progetto di governo per il paese. Da qui il nostro intento di candidarci sotto il nome di Insieme per Alberobello alle prossime elezioni comunali con l’intento di unire le migliori forze presenti nel paese. Ecco alcune delle nostre idee:

1) è necessario, ricostruire una visione urbana fondata sull’ascolto della cittadinanza e delle sue esigenze, che favorisca l’iniziativa privata coniugata con l’interesse generale, contemperando le attività economiche e produttive con la tutela del patrimonio Unesco;

2) è fondamentale riequilibrare la città sotto l’aspetto dei servizi e delle infrastrutture che possano rispondere in modo organizzato ai bisogni dei cittadini e dei visitatori; preminente è la redazione integrata del Piano Urbano del Traffico e del Piano parcheggi che decongestioni il centro urbano;

3) occorre portare a compimento le opere incompiute (il nuovo mercato coperto di via Barsento; il Cimitero Monumentale, abbandonato e senza servizi; l’Hotel dei Trulli di proprietà comunale e lasciato al degrado; il ”Centro Polivalente” di Largo Martellotta, brutto e incompleto; il Palazzetto dello Sport…).

4) riteniamo non più rinviabile il ritorno del giovedì, giorno di mercato, nel cuore della città;

5) è necessario ripensare un Piano di servizi per le fasce più deboli e per le nuove e vecchie povertà (assistenza domiciliare, vita sociale degli anziani, povertà educativa dei ragazzi, ecc.);

6) rivedere l’organigramma amministrativo comunale, digitalizzare i servizi, valorizzare ed integrare le competenze già presenti nella comunità per sfruttare i fondi del PNRR;

7) occorre rendere il turismo sostenibile, duraturo e integrato con l’ambiente, con le produzioni locali e artigianali;

8) strutturare un polo culturale che preveda un centro studi, un museo di civiltà, una biblioteca di comunità, un centro monitoraggio statistico dei flussi turistici; promuovere una programmazione culturale di qualità che possa rilanciare l’immagine nazionale e internazionale della città;

9) per la Coreggia occorre investire in termini di visione urbana e paesaggistica, promuovendo programmi di turismo lento che includano collegamenti e trasporti per i residenti;

10) rafforzare le premialità volte ad abbassare le tariffe del servizio rifiuti.

Insieme per Alberobello vuole attivare un sistema locale virtuoso e coeso fra i diversi settori, mettere al lavoro le intelligenze della città, ristabilire un legame sociale e ritrovare un’idea comune delle cose da fare. Crediamo che il valore della proposta debba misurarsi con gli aspetti culturali, ambientali ed economici coinvolgendo giovani, donne, artigiani, associazioni, ambientalisti, imprenditori, artisti, per ricostruire un legame forte di cittadinanza. Tutti Insieme per Alberobello vogliamo che la città torni ad essere Unica e Unita.

(News 20.03.22)

Comments


bottom of page