LOCOROTONDO - Deceduto per Covid l'ex Sindaco Ubaldo Amati

La sua scomparsa allunga la lista dei medici simbolo della lotta al Covid


Giovedì 18 Febbraio scorso è morto, all’età di 65 anni Ubaldo Amati, medico ed ex Sindaco di Locorotondo. La sua scomparsa allunga la lista dei medici simbolo della lotta al Covid. Il dott. Amati era un neurologo ed è un’altra vittima dell’ormai lungo elenco dei medici morti per complicazioni legate al Coronavirus. Amati viveva a Locorotondo (Bari), di cui è stato anche il Sindaco nel quinquennio 2003/2008, anche perché fortemente legato al suo territorio e alla sua professione. Essendo in pensione, sin dall’inizio della pandemia, Amati aveva scelto di tornare ad esercitare, come volontario, in una Casa di Riposo del luogo, fornendo assistenza alle persone anziane. E proprio in quella struttura, dove qualche tempo addietro si era registrato un focolaio di considerevole entità, Amati si era offerto volontario per assistere gli anziani. Come già detto Ubaldo Amati è stato Sindaco della città lasciando un ricordo indelebile nei suoi compaesani e, per chi lo ha conosciuto, anche nell’intero comprensorio dei trulli, per la sua elevata esperienza e professionalità di medico e come politico per la spiccata dote di generosità ed altruismo. Alla famiglia Amati giungano sentite e sincere condoglianze da parte della redazione de “La Piazza” di Alberobello, città nella quale si è fatto apprezzare come medico e come politico.

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi