top of page

La Xilella è giunta ad Alberobello

Cinque piante di ulivo nelle campagne fra le frazioni di Coreggia e San Marco

Il Dipartimento Agricoltura e Sviluppo Rurale e Ambientale, organo regionale preposto al controllo del territorio, relativamente alla presenza della Xilella Fastidiosa, ha ufficialmente attestato la presenza della malattia nella zona di Alberobello, più precisamente nelle campagne tra le frazioni di Coreggia e di San Marco. In tutto cinque piante di ulivo per le quali è stata disposta l’estirpazione, ai sensi del DPGR n.22/2021. Già da qualche tempo la provincia di Bari, definita area cuscinetto, era sotto le attenzioni degli esperti, avendone riscontrato alcuni casi fra i territori di altri comuni del barese, ma è la prima volta che questa situazione si verifica nella zona di Alberobello. In particolare, si tratta di cinque alberi nello stesso foglio di mappa, ma in particelle diverse, benchè adiacenti fra loro. Con questo provvedimento, definito di urgenza, il Dipartimento nell’autorizzare l’estirpazione delle piante infette, definisce altresì che tutte quelle piante della medesima zona, ritenute di valore storico ma evidentemente risultanti sane, non verranno estirpate, ma tenute sotto costante controllo. Per queste stesse ragioni le aree in questione sono state tutte delimitate e saranno costantemente tenute sotto osservazione per verificare il propagarsi della malattia e prendere i conseguenti e immediati provvedimenti.

Comments


bottom of page