top of page

I Carabinieri eseguono sette ordini di espiazione pena

Emessi dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale di Bari a Casamassima, Noci, Alberobello, Conversano e Palermo

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Gioia del Colle coadiuvati da quelli di Noci, Alberobello e Conversano alle prime luci dell’alba di oggi hanno dato esecuzione a sette ordini di espiazione pena in regime carcerario, emessi dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale di Bari. Nello specifico si tratta di pene definitive emesse a seguito di una complessa ed articolata attività di indagine svolta dai Carabinieri di Gioia del Colle tra il 2006 ed il 2011 nei Comuni di Casamassima e Cellamare denominata “Strike” a cui seguì, nell’anno 2013, l’esecuzione di 15 provvedimenti restrittivi. Venivano contestati gli artt.73 e 74 D.P.R. 309/90 oltre al possesso di armi e munizioni a seguito del rinvenimento di un ingente quantitativo di mitragliette, fucili e pistole in un garage di Casamassima. Gli ordini di espiazione sono stati notificati a: PALA Antonio, di anni 45, residente a Casamassima (anni 9, mesi 9 e giorni 23 di reclusione); DE IURE Domenico, di anni 46 anni, residente a Casamassima (anni 5, mesi 9 e giorni 26 di reclusione); GRIMANDI Giovanni Cosimo, di anni 37, residente a Casamassima (anni 8, mesi 5 e giorni 5 di reclusione); CARUCCI Cosimo, di anni 48, residente ad Alberobello (anni 5 e mesi 4 di reclusione); MATARRESE Oronzo, di anni 40, residente a Noci (anni 5 e mesi 5 di reclusione); LASELVA Michele, di anni 54 (anni 6 e mesi 2 di reclusione - già ristretto presso circondariale di Palermo); PAGNINI Sandra, di anni 57, residente a Conversano (anni 3 e mesi 5 di reclusione - sospensione contestuale della pena).


(News 17.07.23)

Comments


bottom of page