Foca monaca avvistata a Gallipoli

E' fra i mammiferi a maggior rischio di estinzione


La foca monaca è tornata a frequentare le aree costiere salentine. Grazie alle segnalazioni di alcuni cittadini ed al sopralluogo del personale della Capitaneria di porto di Gallipoli, oggi è stato avvistato un esemplare del mammifero in prossimità del 'Seno del Canneto', a ridosso del borgo storico di Gallipoli. La Capitaneria di Porto in una nota, dopo aver rimarcato che si tratta di "uno tra i mammiferi a maggior rischio di estinzione", invita "gli operatori della pesca, le associazioni ambientaliste, le forze dell'ordine e la popolazione" a porre attenzione "al fine di poter tutelare l'esemplare e diffondere sempre più i comportamenti rispettosi dell'ambiente marino, della foca monaca e di tutte le altre specie".

(ANSA)