top of page

BARI - Parte il G20


Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, accoglierà il 28 giugno prossimo, nel Castello Svevo di Bari, i capi delegazioni della diplomazia che prenderanno parte, il giorno successivo, alla riunione del G20 di Matera. L'appuntamento si svolgerà alle 19:00. Il capoluogo pugliese è stato scelto come base logistica per le delegazioni provenienti da tutto il mondo. Il 29 mattina, a bordo di un trenino speciale Fal, si sposteranno nella città dei Sassi dove si terranno la riunione dei ministri degli Esteri e una sessione congiunta, "per la prima volta nella storia del G20" si legge nel programma, dei ministri degli Esteri e dello Sviluppo del G20. Mercoledì 30, invece, i capi delegazione Sviluppo prenderanno parte a Brindisi, nella Base di Pronto Intervento Umanitario delle Nazioni Unite (Unhrd), gestita dal Programma Alimentare Mondiale, all'evento Ministeriale dal titolo "The role of logistics in preparedness and response for Covid-19 pandemic and future humanitarian and health crises". "L'evento - spiega il programma - accenderà i riflettori sul ruolo della logistica nella risposta globale al Covid-19 e alle crisi umanitarie e sanitarie future". A Brindisi, dopo il tavolo ministeriale sull'assistenza umanitaria e l'incontro con la stampa del ministro Di Maio e del direttore esecutivo del PAM, David Beasley, la visita si concluderà con un breve "drive-through" della base umanitaria Unhrd e della base logistica delle Nazioni Unite per le operazioni di peacekeeping.

コメント


bottom of page