BARI - Nuovo avvistamento della pantera

In realtà potrebbe essere un "serval" ed ha con se i cuccioli


Nuovo avvistamento della pantera nell'area di Bari, dopo le segnalazioni di febbraio a Loseto. Le ricerche, come riportato da Telenorba, si stanno concentrando in queste ore nelle campagne fra il quartiere San Paolo e l'aeroporto 'Karol Wojtyla'. Le immagini dei droni messi in campo dai Carabinieri Forestali sembrerebbero però mostrare la presenza di un esemplare di tipo diverso, ovvero un 'serval', gatto selvatico originario della savana africana. L'emittente televisiva spiega che l'animale avrebbe le dimensioni di un dobermann: sarebbe lungo un metro, pesante circa 15 chili e solito nutrirsi di volatili e roditori. Si tratta inoltre di una femmina, vista la presenza di alcuni cuccioli nella tana in cui si è rintanato al momento il serval, forse spaventato dal rumore generato durante le ricerche. Che proseguiranno nelle prossime ore, finché l'animale non sarà messo in sicurezza.

(Nella foto di repertorio un esemplare di serval)