BARI - La nuova Giunta regionale quasi pronta.

La Giunta del governo Emiliano bis è pronta. Si attende il via libera del M5S per l’ingresso in Giunta di due esponenti del Movimento, Rosa Barone e Grazia Di Bari. Venerdì, intanto, c’è stata una partecipata direzione regionale del PD. Si è parlato delle linee del governo Emiliano. Spiega il deputato Ubaldo Pagano: «Si è discusso della centralità del Pd in questo progetto di governo e del rapporto con le civiche, che potrebbero essere il modello di un allargamento del campo progressista anche per le politiche». Il tema assessorati: dopo Pentassuglia e Piemontese, ai DEM spetta una terza delega, per una donna. In lizza ci sono Anita Maurodinoia, che ambirebbe alla Formazione Professionale, e Debora Ciliento, esponente vicina al ministro Boccia: la consigliera barese sembra in questo momento in vantaggio. A sinistra, invece, si cerca la quadra per le indicazioni di socialisti e Sinistra Italiana da un lato e di Art. 1 dall’altro. Nichi Vendola ha segnalato a Michele Emiliano l’avvocato riformista salentino Anna Grazia Maraschio. Dopo l’offerta declinata da Massimo Bray, ex ministro, per la guida dell’assessorato alla cultura, si rilancia il nome della professoressa Laura Marchetti, già sottosegretario (l’ipotesi caldeggiata da Bray).



Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi