top of page

BARI - La crisi impoverisce la borsa della spesa, schizzano i prezzi di pane e pasta


A Bari, la città più cara del Mezzogiorno per la spesa alimentare, per le famiglie sta diventando sempre più difficile fare la spesa. E non si parla di prodotti di nicchia, specialità esotiche e primizie di serra. A costare di più sono il pane, la pasta, lo zucchero, il sale: i beni alimentari di base. Il triste primato del capoluogo pugliese è un dato che emerge da uno studio elaborato dal Codacons su dati del ministero dello Sviluppo economico: per la spesa alimentare a Bari si spendono 81,26 euro, il 20% in più rispetto a Napoli e il 9,5% in più di Catanzaro, con le voci di spesa più alte per il pane, la carne, i pomodori e le verdure.

(La GdM)

(News 21.02.22)

Commentaires


bottom of page