ASL BA - Una App per curare anche a casa i pazienti affetti da demenza

A coordinare l’innovativo progetto di telemedicina, il CSM di Mola di Bari, nell’ambito delle attività del Dipartimento di Salute Mentale della ASL, arrivato tra i finalisti del concorso nazionale, Open Innovation in Salute bandito da PROMIS (Progetto Mattone Internazionale Salute), organizzazione che promuove la Sanità delle Regioni italiane in Europa e nel Mondo. Il progetto "Care2Dem” – in partnership con IRCCS Maugeri di Bari, Istituto Santa Chiara di Lecce, associazione Alzheimer di Bari e Plus Innovation - prevede lo sviluppo di una applicazione per tablet dedicata al paziente affetto da demenza e di una App di supporto per il caregiver, cioè chi se ne occupa. L’applicazione consente di svolgere sedute di stimolazione cognitiva multi-dominio a casa che vengono personalizzate sulle esigenze della persona. Le funzionalità dell’app, infatti, possono anche essere adattate alle riserve cognitive del paziente da parte dei medici di riferimento. Il progetto di telemedicina dedicato all’Alzheimer è il risultato di un lavoro decennale a sostegno dei pazienti affetti da questa patologia portato avanti dal Centro di Salute Mentale di Mola che ha al suo interno l’ UVA (Unità di Valutazione Alzheimer): in dieci anni di attività sono stati infatti presi in carico e curati circa 500 utenti affetti da deterioramento cognitivo e demenze.

Approfondisci qui: https://bit.ly/2HqTQbT



Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi