top of page

ALBEROBELLO - Puglia teatro festival edizione 2023

DUE GLI SPETTACOLI IN PROGRAMMA AD ALBEROBELLO


Questa sera, nella straordinaria cornice del Trullo Sovrano, in Piazza Sacramento ad Alberobello, debutta in anteprima “SHAME CULTURE”, lo spettacolo teatrale dell’Accademia Nazionale di Arte Drammatica ‘Silvio D’Amico’, inoltre il 16 agosto andrà in scena Laura Morante con lo spettacolo “Notte di Sfolgorante Tenebra”. Le pièces si inseriscono nel ‘Puglia Teatro Festival’, la rassegna teatrale itinerante giunta alla seconda edizione, ideata e diretta da Michele Ido, in collaborazione con cinque comuni pugliesi, tra cui Alberobello. “Alla Cultura e al Teatro, attraverso il progetto in partnership con Puglia Teatro Festival e in rete con i Comuni di Castrignano del Capo (Santa Maria di Leuca), Vieste, Isole Tremiti e Conversano, l’Amministrazione - spiegano l’Assessora alla Cultura Sabatelli e il Sindaco De Carlo - sta dedicando particolari energie. Il Teatro, soprattutto se ideato e rappresentato dai giovani talenti, come gli studenti dell’Accademia di Arte Drammatica, Silvio D’Amico, porta in scena il qui e ora, i timori, le preoccupazioni e le gioie, specchio dei giorni nostri. Questo è un progetto innovativo e inclusivo, sia nel voler sostenere il percorso artistico dei ‘futuri’ talenti del teatro italiano, sia nel portare in scena (e sul territorio) artisti di spessore come Laura Morante”. Il 14 agosto, attraversando Piazza Sacramento, per l’occasione un fiabesco foyer a cielo aperto, il Comune di Alberobello inaugura, con la sezione ‘Giovani’ del Puglia Teatro Festival, la prestigiosa ed esclusiva collaborazione con l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica "Silvio D’Amico". Alle ore 21 va in scena Shame Culture, sul fenomeno giovanile di inventarsi una carriera universitaria inesistente per non deludere genitori e amici. Shame Culture sarà presentato nelle due sole anteprime estive del Festival di Spoleto e del Puglia Teatro Festival di Alberobello, per poi debuttare a dicembre 2023 nel cartellone invernale del celebre Teatro Elfo Puccini a Milano. Poi, il 16 agosto alle ore 21, sempre in Piazza Sacramento, la protagonista indiscussa sarà Laura Morante con lo spettacolo Notte di Sfolgorante Tenebra. La sanguinosa guerra di Troia, durata dieci anni, si è conclusa con la vittoria dei Greci, ma le donne greche e troiane hanno tutte pagato un amarissimo tributo. Prederanno corpo sei straordinarie figure femminili, già protagoniste delle tragedie di Eschilo, Sofocle ed Euripide, per raccontarsi sullo sfondo del tragico retaggio della guerra. Tre greche Clitemnestra, Elettra, ed Elena, e tre troiane Cassandra, Ecuba e Andromaca. Accogliendo e rielaborando opere differenti, i sei monologhi mettono in scena personaggi differenti. Due appuntamenti imperdibili con ingresso libero, interamente finanziati con la tassa di soggiorno. “Puglia Teatro Festival - conclude Michele Ido, Direttore Artistico del Festival - non è ‘semplicemente’ un festival, ma un progetto che vede attualmente cinque città di Regione Puglia unite nel condividere strategie culturali e turistiche prima di un cartellone di eventi. Da Santa Maria di Leuca alle Isole Tremiti, passando per Alberobello, Conversano e Vieste, queste le città coinvolte nell’organizzazione, nella scelta degli spettacoli e nell’articolazione delle varie sezioni del festival che di anno in anno calcheranno le scene.” Arte e creatività sono i principi ispiratori di WE ARE IN TRULLI, il community project nato con l’intento di sensibilizzare la comunità locale e internazionale, a una forma di partecipazione attiva alla vita culturale del paese, contribuendo così a un processo di rigenerazione e contaminazione urbana. WE ARE IN TRULLI attraverso le arti intende incidere sul tessuto urbano e socio-culturale di un paese come Alberobello, in cui l’Amministrazione De Carlo punta al coinvolgimento attivo dei bambini, al rilancio dei progetti per i ragazzi, alla creazione di progetti ad hoc per giovani e meno giovani, determinando così il miglioramento della qualità di vita delle comunità che lo abitano.

WE ARE IN TRULLI!

Il programma completo è consultabile online cliccando qui.


(News 14.08.23)

コメント


bottom of page