top of page

ALBEROBELLO - "Perle di opposizione"

Riceviamo, e pubblichiamo, dal gruppo politico ConTe

PERLE DI OPPOSIZIONE

Dopo le Pillole di Consiglio, possiamo inaugurare una nuova rubrica: LE PERLE DI OPPOSIZIONE! Apprendiamo infatti con non poco sgomento di un manifesto della solita Alberobello Futura nella sua solita campagna di odio, intimidazione e diffamazione in cui si asserisce senza alcuna cognizione e men che meno vergogna che un Assessore o una Giunta possano INDICARE un RUP per le opere pubbliche! Una risposta però la dobbiamo ai nostri concittadini. Perchè conosciamo tutti la modalità intimidatoria, vessatoria e diffamatoria di Alberobello Futura durante la sua amministrazione e non ci aspettavamo nulla di meglio durante la sua opposizione! Ma sarebbe bastato LEGGERE la Delibera di Giunta n. 27 del 16/02/23 1) “il Responsabile dell'Area Tecnica HA FORMULATO la proposta di programmazione triennale dei lavori pubblici…”;

2) “nel triennale delle Opere Pubbliche 2023-2025 ed elenco annuale 2023, REDATTI dal Responsabile dell'Area Tecnica in conformità agli schemi di cui al DM 14/2018…”;

3) La giunta ADOTTA “lo schema del programma triennale 2023-2025 e relativo elenco annuale 2023, REDATTO dal Responsabile dell'Area Tecnica”;

4) la Giunta NOMINA “ referente unico per la REDAZIONE e PUBBLICAZIONE delle informazioni sulla programmazione triennale e l’elenco annuale dei lavori pubblici, il Responsabile dell'AreaTecnica-Geom.Palmisano”

5) DA ATTO che il programma triennale dei lavori pubblici ed il connesso elenco annuale sarà APPROVATO dal Consiglio Comunale.

Dunque: 1) il piano triennale delle opere pubbliche è REDATTO E PROPOSTO dal Dirigente dell’Ufficio Tecnico;

2) La Giunta lo ADOTTA per consentire la MASSIMA PUBBLICITA’ DELL’ATTO e la possibilità alle OPPOSIZIONI di PROPORRE OSSERVAZIONI entro 30 giorni (MAI PERVENUTE!!!);

3) viene APPROVATO dal CONSIGLIO COMUNALE. FINE

Ma in questo caso è evidente la malafede di chi sa che il Dirigente non avrebbe potuto scegliere diversamente non essendoci nessun altro tecnico nell’area lavori pubblici! E si continua così, a sparare nel mucchio, a colpire le persone, a discutere sui social tra profili falsi, sperando che qualcuno ci caschi. Continuano a trattare i cittadini come inguaribili creduloni con l’anello al naso, dimenticando che quegli stessi cittadini hanno già capito tutto più di qualche tempo fa. Ed hanno scelto…loro sì, legittimamente e in piena autonomia. Perchè le continue bugie, che siano dettate da ignoranza o malafede, restano bugie ed hanno le gambe corte. Con le bugie non si amministra né si fa opposizione. Perchè queste bugie non possono neanche definirsi opposizione. Si chiamano CALUNNIE. E alle calunnie si risponde nelle sedi opportune.


(News 22.04.23)


댓글


bottom of page