ALBEROBELLO - Mariangela Palmisano, nuova referente GTI per Puglia e Basilicata

Mariangela Palmisano di Alberobello nuova referente dell'Associazione Guide Turistiche Italiane per Puglia e Basilicata


Cambio ai 'vertici' di GTI, Associazione Guide Turistiche Italiane, che nel confermare presidenza e vice presidenza a Simone Fiderigo Franci e Claudia Sonego, vede Mariangela Palmisano di Alberobello nuova referente per Puglia e Basilicata. Una nomina che avviene in concomitanza con la formazione del nuovo Governo, con la nascita di due nuovi Ministeri, Cultura e Turismo, in precedenza materie di pertinenza del Mibact, e l'istituzione di un Dicastero del Sud, «che sa un po' di ghettizzazione, ritorno al passato», puntualizza Mariangela, ricordando che la visione GTI è nazionale - «la guida turistica è un professionista a pieno titolo e non un cicerone locale e viene poi declinata a livello regionale o territoriale, dove i soci operano e lavorano. Partendo dal presupposto che il turismo è un settore con pertinenze divise tra Stato e Regioni, da Basilicata e Puglia mi aspetto un impegno reale a promuovere sia le destinazioni turistiche e le nostre bellezze sia a sostenere la ripartenza lavorativa dei professionisti. Noi guide, troppo spesso ignorate, diamo un contributo significativo alla conoscenza storico artistica urbanistica di capoluoghi come di piccoli centri valorizzandone le peculiarità». Nel frattempo, in attesa che «con l'arrivo della primavera si riesca a ripartire, noi siamo già al lavoro con corsi di aggiornamento, studio di percorsi alternativi a quelli classici, in ossequio anche alle norme di distanziamento. Siamo il biglietto da visita di una città o di un territorio e il nostro ruolo è parte integrante dell'intera filiera turistica, un comparto produttivo da rilanciare in dialogo ed ascolto di tutte le sue componenti, incluse le guide turistiche».