top of page

ALBEROBELLO - Dimissioni del sindaco Michele Longo



Come un fulmine a ciel sereno, ieri sera, alle 22:30, il sindaco Michele Longo ha rassegnato le dimissioni. Una notizia eclatante che evidenzia lo stato di agitazione che si era venuto a creare nel gruppo di maggioranza, in questo periodo pre elettorale, a causa di dissensi interni di alcuni esponenti del gruppo. La cronaca parte dal Consiglio comunale indetto per ieri sera per l’approvazione del rendiconto della gestione 2021. Contrariamente a quanto siamo stati abituati ad assistere in quest’ultimo periodo, la minoranza si è presentata compatta, approfittando del fatto che come era ormai palese, qualche esponente della maggioranza non sarebbe stato della partita. A questo punto la stessa maggioranza ha fatto passare la canonica ora di attesa e quindi il Consiglio sarebbe slittato a questo pomeriggio, per la seconda convocazione. E proprio per evitare sgradevoli sorprese ecco che il sindaco Longo, anticipando qualsiasi altra mossa che in caso negativo avrebbe fatto commissariare il Comune già da domani stesso, ecco che ha inviato alla segreteria le sue dimissioni. A questo punto, la legge recita che ci sono venti giorni entro i quali si potrebbe avere un ripensamento e ritirare le dimissioni, ma nel frattempo saremo già in piena campagna elettorale per le elezioni amministrative del rinnovo dell’intero Consiglio, previste per il 12 giugno. Insomma, altra carne a cuocere per i vari gruppi che già dalla prossima settimana ufficializzeranno la loro candidatura e si sfideranno per la conquista della poltrona di sindaco che governerà per i prossimi cinque anni.

(News 06.05.22)

Comments


bottom of page