ALBEROBELLO - Cimitero: perché non pensare all’orario continuato per evitare assembramenti?


Abbiamo pubblicato, con articolo dedicato all’argomento, la decisione presa dal Comune di Alberobello, per quanto concerne l’ingresso al cimitero comunale nei giorni di sabato 31 ottobre, domenica 1 e lunedì 2 novembre, giorni della commemorazione di tutti i santi e defunti. Si è giustamente badato a mettere in piedi delle regolamentazioni che siano quanto più possibile adeguate per contrastare il contagio del virus che ci sta condizionando la vita. E, dunque, abbiamo letto che l’orario di apertura sarà, dalle 8:00 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 17:30; che potranno accedere non più di 2 persone per famiglia e che potranno, in contemporanea, esserci non più di 40 persone all’interno. In un ottica propositiva, e lungi da polemica, ci sia consentita una riflessione: ai fini della prevenzione degli assembramenti non sarebbe stato più utile mantenere l’orario continuato, (ad esempio dalle 7:00 alle 17:00) a cominciare da venerdì 30 e proseguendo sabato 31, domenica 1 e lunedì 2? Spalmare la possibilità di visita su quattro giorni e con un orario pieno non avrebbe consentito maggiori margini di scelta per i cittadini evitando così l’assembramento su tre giorni e per di più con orario spezzato? D’altronde, se tali soluzioni sono state adottate da comuni non lontani da noi e con cinque volte gli abitanti della nostra Alberobello, a maggior ragione avrebbe potuto dare riscontro positivo nella nostra città.

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi