ALBEROBELLO - Casa di Riposo “Giovanni XXIII”

E' stata chiusa l'attività di assistenza relativa esclusivamente agli ospiti non autosufficienti e comminata una sanzione di 10mila euro. La situazione all'interno della Casa di Riposo è stata esaminata dai Carabinieri del NAS nella loro ispezione, a novembre scorso, allo scoppiare del focolaio COVID, vi erano 17 ospiti non autosufficienti. Le successive indagini hanno rilevato che la Casa di Riposo non era autorizzata a questo tipo di assistenza che stava esercitando abusivamente. La legge prevede che sia il Comune ad intervenire per ripristinare la situazione e sanzionare l'inadempienza. Cosa che è stata fatta con l'Ordinanza n.ro 15 del 12 febbraio 2021 con la quale si dispone la chiusura dell'attività di assistenza ai non autosufficienti e si commina appunto la sanzione. La responsabilità è del Presidente della Fondazione, don Leonardo Sgobba. Gli attuali ospiti non autosufficienti rimangono all'interno della struttura in attesa del trasferimento in una struttura autorizzata con l'intervento anche della ASL competente.

(Nella foto, la Casa di Riposo "Giovanni XIII")


Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi