Bari: individuate strutture di accoglienza per pazienti Covid

Si è svolta ieri mattina, in Prefettura a Bari, una riunione finalizzata all’individuazione di strutture per l’accoglienza di soggetti positivi o in isolamento nel territorio della Città metropolitana di Bari, con la partecipazione dei vertici del Dipartimento di prevenzione della Asl Bari, della Protezione Civile Regionale, della Polizia Metropolitana e del Comune di Bari. Nel corso della riunione sono state analizzate le principali problematiche emerse dall’attività di screening in corso collegate al recente aumento della diffusione del contagio; è stata ribadita l’importanza del rispetto delle misure precauzionali di protezione sanitaria prescritte per i luoghi pubblici e privati ove non è possibile assicurare il distanziamento sociale. Sono state individuate strutture di accoglienza convenzionate con la Regione Puglia per soggetti Covid+ e contatti stretti nei casi in cui non sia possibile garantire l’isolamento fiduciario, in condizioni di sicurezza, a casa degli interessati. Sono state altresì analizzate le criticità riscontrate in alcune zone della città, concordando specifiche iniziative di screening sanitario. Valutata la validità e la potenziale efficacia delle iniziative concordate, il Prefetto di Bari ha infine coordinato le prime misure di supporto per la gestione delle problematiche derivanti dal focolaio di contagio Covid-19 rilevato nella giornata di ieri in un’azienda ortofrutticola di Polignano a Mare.

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi