L'onore e la gloria


Il 23 agosto prossimo saranno 10 anni di "cittadinanza acquisita" ad Alberobello. Tranquilli, nessuno si è mai sognato di consegnarmi le chiavi della città. Bene, ogni estate, nel periodo delle ferie, noto il ripetersi di questo teatro, un pò "smodato", a colpi di foto, post virali e articoli strombazzanti, bocche piene di vana gloria, sorrisi come se non ci fosse un domani; tutto per le visite-lampo dei cosiddetti Vip, in paese. Ben vengano, ci mancherebbe altro! Ma la domanda è: quanto lasciano, (oppure portano), in termini economici per il paese queste visite? Al di là del costo, (ammesso che non gli venga offerta), di una cena, quanto "incassa" Alberobello in termini di vera e propria ricchezza derivante da queste visite? Nulla. Se non un "red carpet" per la star di turno che sarà dimenticata dalla visita del successivo personaggio. Normalmente sono tutte toccatine mordi e fuggi. Personaggi che affittano ville e masserie a colpi di migliaia di euro in altre zone, (sovente le zone a ridosso della costa), e approfittano per una fugace visita in paese, il più delle volte consigliati neanche da apparati amministrativi locali, ma dalle stesse strutture nelle quali alloggiano. Dunque, i soldi - quelli veri - vanno altrove, ad Alberobello le briciole del costo di una cena. Siamo contenti così? Ci bastano quattro foto e la pagina Facebook del Comune con il sindaco che mette i cuoricini? Oltre il solito pezzo “citofonato” sulla Gazzetta del Mezzogiorno. Questo è quanto ci guadagna Alberobello dai Vip? La gloria la si deve acquistare, l'onore invece basta non perderlo, diceva un tizio che si chiamava Arthur Schopenhauer.

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi