COVID19 - discoteche pugliesi aperte dal 15 giugno

June 1, 2020

Obbligo di mascherine all'ingresso, termo scanner per controllare le temperature, riduzione della capienza per il 40%: sono alcune delle prime linee guida che con ogni probabilità faranno parte del prodocollo definitivo per la riapertura dei locali di intrattenimento e da ballo in Puglia, dopo le chiusure imposte dalla pandemia Covid. Nei giorni scorsi si è svolto il tavolo tecnico tra il presidente della Regione, Michele Emiliano, l'assessore pugliese all'Industria Culturale, Loredana Capone, il professor Pierluigi Lopalco, a capo Centro di Coordinamento Emergenze Epidemiologiche della Regione e i rappresentanti del settore intrattenimento pugliese, capitanati da Pasquale Dioguardi. Nel caso i contagi dovessero diminuire ancora,le riaperture potrebbero avvenire dopo il 15 giugno, applicando le norme alle piste da ballo all'aperto, seppur con locali accessori al chiuso e rispettando, per un tempo definito,la regola delle 0,7 persone a metro quadro.  Tra le misure indicate nel protocollo vi sono  l’utilizzo dei termo scanner per la misurazione della temperatura a tutti coloro che entrano, l’obbligo di mascherine all’ingresso (chi non la dovesse avere ne sarà dotato dalla struttura) da utilizzarsi sempre nei luoghi chiusi, come già deliberato per bar e ristoranti, la riduzione del 40% della capienza, la promozione delle prenotazioni on-line, con lo scopo di evitare file e assembramenti in entrata, Le linee guida, se i contagi dovessero diminuite ancora fino al 15 giugno, potrebbero essere ulteriormente allentate. 

 

 

Condividi su Facebook
Twitta
Ti piace questo articolo?
Please reload

Please reload

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi