COVID19: Fase 2, aumentano i rientri


A partire dalla mezzanotte del 4 maggio fino alle ore 19 ieri 5 maggio sono in totale 2035 le persone che hanno compilato il modulo di autosegnalazione online per dichiarare di essere rientrate in Puglia da fuori regione. Il dato - divulgato in una nota della Regione Puglia - è in continuo aggiornamento. Nella giornata del 5 maggio si sono autosegnalate ben 797 persone, tutte con l'obbligo di una quarantena fiduciaria di 14 giorni. Secondo quanto stabilito dal DPCM che ha dato il via oggi alla Fase 2, infatti, è consentito a chiunque «il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza». L’ordinanza n. 214/2020 del Presidente della Regione Puglia ha quindi disposto l’obbligo per le persone rientrate in Puglia da altre regioni per soggiornare continuativamente nel proprio domicilio abitazione o residenza, di comunicarlo immediatamente compilando il modulo sul portale della Regione Puglia (o chiamando il proprio medico o l’operatore di sanità pubblica) e l’obbligo di restare in isolamento fiduciario a casa per 14 giorni.

Il modulo è disponibile sul portale della Regione Puglia nella sezione dedicata al Coronavirus, al link al modulo: https://www.sanita. puglia.it/autosegnalazione- coronavirus

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi