Bari: sequestrati ricci di mare e bianchetti

La Guardia Costiera ha sequestrato 5mila ricci di mare, (per un totale di circa 150 kg), senza tracciabilità e 65 kg di bianchetto, una specie la cui pesca, detenzione e commercializzazione sono vietate. I prodotti ittici sono stati rinvenuti sulla Statale 100 a bordo di un'autovettura proveniente da Taranto e condotta dal titolare di una pescheria. Per il trasgressore è scattata una multa da 5500 euro. Ricci e bianchetto, spiega la Guardia Costiera, sono stati rigettati in mare poiché ancora vivi.

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi