Martina Franca : riapre il mercato settimanale

April 17, 2020

Non hanno intenzione di cambiare idea, ma a Palazzo ducale sono corsi ai ripari per spiegare le ragioni della scelta che ha portato alla mancata proroga della sospensione del mercato ortofrutticolo del sabato. Tradotto significa che il mercato del sabato ritornerà già da domani. La decisione di consentire nuovamente lo svolgimento del mercato del sabato ha sollevato un polverone, tra coloro che sono contrari e chi invece spinge per una ripresa progressiva delle normali attività. Da Palazzo ducale ci tengono a puntualizzare che tra le attività che non sono mai state chiuse dai Dpcm ci sono i mercati limitatamente ai generi alimentari fra cui è compresa l’ortofrutta. Significa che la chiusura era stata disposta per un principio di «massima cautela», a cui il capo dell’Amministrazione aveva dato seguito procedendo con l’ordinanza di chiusura di tutti i mercati, sia quello del sabato che quello più grande del mercoledì, la cui sospensione invece è stata prorogata. Il distanziamento sociale è qualcosa con cui dovremo fare i conti nei prossimi mesi. Secondo l’assessore Lasorsa, inoltre, il mercato del sabato svolgendosi all’aperto sarebbe un luogo maggiormente sicuro rispetto ai tradizionali market indoor. Il rischio è che possa diventare un pretesto per uscire. «La gente non ha bisogno di questa scusa per uscire – dice Lasorsa – ha già quella di andare al supermercato, al panificio, al caseificio, in pescheria, dal fruttivendolo, dal macellaio, a garantire il cibo agli animali o a trattare gli ulivi, ad assistere gli anziani non autosufficienti. Poi c’è da affrontare anche il fenomeno degli abusivi, spuntati in questi giorni in ogni angolo di strada, per cui è necessaria una stretta sui controlli».

 

 

Condividi su Facebook
Twitta
Ti piace questo articolo?
Please reload

Please reload

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi