Il mare di Puglia si tinge di rosso

Numerose segnalazioni sono giunte in questi giorni alle Capitanerie di P

orto della Puglia a seguito dell’insolito e alquanto appariscente fenomeno che ha riguardato il litorale da Mattinata a sud di Bari, sino a Monopoli e Savelletri: dalla battigia sino a pochi metri dalla riva il mare ha assunto una colorazione rossastra. Al fine di verificare lo stato dei luoghi e scongiurare qualunque tipo di pericolo per la salute pubblica, nel weekend pasquale il personale della Guardia Costiera si è prontamente attivato effettuando campionamenti nelle zone di litorale maggiormente interessate, come accaduto lungo il litorale cittadino di Monopoli a “Cala Verdegiglio”. In attesa di un responso definitivo sull’esito delle analisi in corso di effettuazione, ARPA Puglia rassicura sull’inesistenza di un impatto ambientale e di un reale pericolo per la salute dei cittadini, trattandosi di un fenomeno riconducibile alla fioritura massiva di una microalga planctonica, e in particolare della dinoflagellata “Noctiluca scintillans”. Le cellule galleggianti di questa specie di microalga costiera, che si caratterizza per un’evidente bioluminescenza, tendono ad accumularsi in superficie per effetto delle correnti, favorite anche dal clima primaverile di questi giorni, con stabilizzazione in aumento della temperatura dell’acqua. Anche da altre Regioni pervengono analoghe notizie. Il fenomeno continuerà ad essere posto sotto controllo, garantendo un costante monitoraggio del litorale pugliese.

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi