Covid19: prospettive per l’estate

Prenotazioni obbligatorie, maggiore distanza tra un ombrellone e un altro, ma anche app, dispositivi di sicurezza assicurati per tutti e c’è chi propone fasce orarie per i soggetti a rischio, come gli anziani. Al momento sono idee, ma ci vogliono regole chiare per le attività balneari in previsione della prossima estate. Si inizia a pensare a come adattare, ai mesi più caldi, le misure di contenimento del Coronavirus, nella speranza che nel frattempo la situazione migliori in modo significativo. Ma gli operatori sono in un limbo, tra i provvedimenti molto diversi presi dalle varie Regioni e la scadenza, al 31 dicembre del 2020, delle concessioni demaniali marittime per 30mila imprese.

ilfattoquotidiano.it

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi