Covid19, Alberobello si ferma per le vittime del virus

Un minuto di silenzio ad Alberobello, come in tutti i Comuni di Italia. La città si è fermata alle ore 12.00 per ricordare tutte le vittime del Coronavirus.

Davanti al Municipio, il sindaco Michele Longo, insieme agli agenti del Comando di Polizia Locale, ha osservato un minuto di silenzio in contemporanea con tutti i sindaci di Italia. E' stato così accolto l’invito del presidente nazionale dell'Anci, Antonio Decaro, sindaco di Bari, che ha rivolto questa richiesta a tutti i rimi cittadini, affinché si unissero all'iniziativa lanciata dal presidente della Provincia di Bergamo, Gianfranco Gafforelli, in segno di lutto e di solidarietà per ricordate le vittime del Coronavirus e onorare il sacrificio e l'impegno degli operatori sanitari. Inoltre, su richiesta del comandante Giuseppe Rutigliano e di tutto il Corpo di Polizia Locale, l'amministrazione ha accolto l'invito di listare a lutto le bandiere del Palazzo Comunale in segno di vicinanza e di affetto ai familiari dell'agente di Polizia Locale del Corpo di Altamura, Felice Lomurno, scomparso ieri, 30 marzo, per causa del Covid

19.