Camminava lungo i binari, rintracciata dalla Polizia di Stato

Nel primo pomeriggio del 13 marzo u.s. non è sfuggita all’attenzione degli agenti della Polizia Ferroviaria la presenza all’interno della Stazione Centrale di Bari, di una ragazzina dall’aria spaesata, considerato anche la chiusura delle scuole e il divieto di spostarsi senza un valido motivo. Seguita dalle numerose telecamere ad alta definizione, remotizzate nella sede della Centrale Operativa Compartimentale, la giovane è stata intercettata dai poliziotti nei pressi del binario numero tre ed accompagnata negli Uffici. La tredicenne, sentendosi rassicurata, ha raccontato agli agenti di essersi allontanata da una casa-famiglia della provincia di Brindisi a cui era stata affidata. Ascoltato il racconto della giovane, gli Operatori hanno preso immediatamente contatti con la responsabile della struttura che, dopo aver tirato un sospiro di sollievo, ha riferito di aver cercato la ragazzina ovunque e non avendola trovata si era recata dai Carabinieri del luogo per segnalarne l’allontanamento.

La scomparsa dei minori è un fenomeno particolarmente sentito dalla Polizia Ferroviaria. Dall’inizio dell’anno altri due rintracci sono stati effettuati dalla Polfer in Puglia, uno a Bari e un altro a Brindisi.

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi