Arrestati due georgiani: tentano di corrompere i Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Putignano hanno arrestato due cittadini georgiani per tentato furto aggravato e tentata corruzione. Due persone, dopo aver trafugato dei prodotti alimentari da un supermercato di Noci, si erano dati alla fuga a bordo di una potente station wagon. I militari hanno attivato un posto di controllo alle porte di Putignano, procedendo, poco dopo, a fermare un’autovettura sospetta con a bordo due stranieri. Durante le operazioni di controllo i due stranieri sono stati trovati in possesso delle derrate alimentari asportate poco prima a Noci e, per tentare di farla franca, hanno cercato di corrompere i militari, proponendo ai componenti dell’equipaggio la somma di euro 100,00 affinché li lasciassero andare via. Di fatto, tale comportamento ha solo peggiorato la loro situazione, tant’è che sono stati dichiarati in arresto sia per il tentativo di corruzione che per il furto commesso poco prima ai danni del supermercato. La refurtiva, del valore di circa 70 euro, è stata restituita all’esercente. Su disposizione della competente A.G., entrambi sono finiti agli arresti domiciliari presso la loro abitazione di Corato (BA).