Volo Palermo-Bari, quasi sei ore di ritardo

Poni il caso di dover raggiungere a tutti i costi una destinazione entro un orario ben preciso. Immagina di arrivare in aeroporto trafelato, con la tua valigia, alla ricerca del gate. Ipotizza di alzare gli occhi, guardando la tabella delle partenze, e di scoprire che il tuo volo abbia un pesantissimo ritardo aereo. I nervi a fior di pelle, l'appuntamento saltato, le possibili conseguenze di questa situazione. Ecco, la stessa cosa è accaduta ai passeggeri del volo V71760 che ieri, lunedì 20 gennaio 2020, sono rimasti bloccati all'aeroporto di Palermo, in attesa di potersi imbarcare con la compagnia aerea spagnola Volotea per raggiungere l'aeroporto di Bari. Alla fine, hanno dovuto attendere parecchio, atterrando con 5 ore e 50 minuti di ritardo. ItaliaRimborso.it, che riporta la notizia, ha svolto le dovute ricerche, obbligatorie come sempre, e non ha riscontrato particolari motivi ostativi che potessero comportare un ritardo di tale entità. Proprio per questo, si sente di consigliare a chi abbia subito questo ritardo volo, di rivolgersi alla segreteria per chiedere la compensazione pecuniaria che, nella specifica circostanza, ammonta a 250 euro (secondo il Regolamento Comunitario 261 del 2004). Si occuperà di tutto l'azienda che non applicherà nessuna trattenuta all'importo dovuto. Per quanto concerne le modalità di contatto, puoi trovarle direttamente sul sito di ItaliaRimborsi che, comunque, consiglia di compilare direttamente il form automatizzato che ti consentirà di fare tutto velocemente, in pochi secondi. Avvierai la tua pratica senza difficoltà e non dovrai occuparti di nulla. Dovrai solo attendere i 250 euro.

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi