Teatro, libri e una tavola rotonda contro la violenza di genere

Dopo l’enorme successo raccolto a Putignano, arriva ad Alberobello la rassegna “La Rivoluzione delle Sibille”: tre appuntamenti, dal 26 gennaio al 6 febbraio, per promuovere una cultura di genere e il contrasto alla violenza contro le donne. La tappa di Alberobello, prevede tre appuntamenti: ad inaugurare la rassegna, domenica 26 gennaio 2020, alle ore 17.30 (replica alle ore 19.30), presso il Soccorpo della Chiesa del Santissimo Sacramento, lo spettacolo teatrale “Nozze scarlatte” a cura dell’Ass. Culturale Grocà. Lo spettacolo è un adattamento della regista Elvira Spartanto dell’opera “Nozze di Sangue”, di Federico Garcia Lorca. A seguire, giovedì 30 gennaio, alle ore 18.30, presso la Casa D’Amore di Alberobello, la presentazione del libro “Fatti e idee della Resistenza: un approccio di genere” alla presenza dell’autrice Roberta Cairoli: con Angela Lacitignola e Filomena Zaccaria, rispettivamente coordinatrice e legale del Centro Antiviolenza Andromeda. Infine, giovedì 6 febbraio, dalle ore 17.30, a chiudere la tappa alberobellese, presso la Sala Consiliare del Comune di Alberobello, la tavola rotonda “Dalle alleanze che uccidono alle alleanze che salvano”, con il passaggio della staffetta – rappresentata da un ritratto di Gianni Marsico della mostra “Pupe Exhibition” – dal Comune di Putignano al comune di Alberobello. Tutti gli eventi sono a ingresso libero.