La Banca adotta a distanza dieci bimbi

Anche per il 2020 la Bcc di Alberobello e Sammichele di Bari ha confermato il suo impegno in favore di dieci bambini assistiti da una struttura per l’infanzia della Nigeria gestita da una comunità di suore francescane. Per il quinto anno consecutivo la Banca ha adottato a distanza i dieci minori al fine di garantire loro il sostentamento, l’istruzione e l’assistenza sanitaria. I più grandi hanno 16 e 12 anni, i più piccoli 3 anni. Alcuni di essi sono stati abbandonati, altri hanno i genitori disoccupati o privi di sufficienti mezzi per il sostentamento. L’iniziativa benefica è stata realizzata in collaborazione con l’associazione internazionale “Annunziata onlus” da diversi anni impegnata nel miglioramento delle condizioni di vita in una delle zone più povere e disagiate dell’Africa. Una zona in cui sia l’opera dei religiosi sia le donazioni sono una risorsa preziosa per fornire un valido aiuto alla popolazione.

Grazie alla Banca ai dieci bambini viene garantito il diritto all’istruzione e alle cure mediche. Tutti frequentano la scuola. Ifeoma Uche, di 9 anni, frequenta la quarta elementare, come Catherine Nwazomba, di 10 anni, Gabriel Philip, di 12 e Jude Inyhama, di 9. Samuel Marirose, 12 anni, frequenta il 1° anno della scuola superiore, Nwaguma Chinedu, 16 anni, frequenta la scuola superiore, Vivian Enyiribe, di 12, è in sesta elementare. Mentre Angela Eze e Immaculata John, di 3 anni, frequentano l’asilo come Miracle Hyacint, di 6 anni. La Bcc di Alberobello e Sammichele di Bari continuerà a sostenere l’opera dei religiosi in favore dei dieci piccoli amici con l’auspicio di contribuire a dare loro un presente e un futuro di speranza.

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi