11 gennaio, le Fanòve di Castellana Grotte

January 10, 2020

Presentata a Bari la 329^ edizione delle Fanóve di Castellana Grotte. Da 329 anni la città di Castellana Grotte celebra nella notte dell'11 gennaio Santa Maria della Vetrana, patrona della città, dedicandole l'accensione di quasi 100 Fanóve, maestose cataste di legna che ardono in tutta Castellana, dal centro abitato alla più lontana contrada. I dettagli dell'edizione 2020 sono stati presentati questa mattina nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta presso la Presidenza della Regione Puglia alla quale hanno preso parte l'assessore Regionale all'Industria Turistica e Culturale Loredana Capone, Aldo Patruno, Direttore del Dipartimento Turismo ed Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio e Patrizio Giannone, dirigente del settore Turismo ed Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio. In rappresentanza del comune di Castellana Grotte hanno partecipato il Sindaco Francesco de Ruvo, l'assessore alla Cultura Vanni Sansonetti e Francesco Rizzi, Presidente del Comitato Feste Patronali di Castellana Grotte.

(Foto dal web)

 

 

Condividi su Facebook
Twitta
Ti piace questo articolo?
Please reload

Please reload

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi