Calcio, per l’Alberobello pareggio interno contro il Ceglie

Uno 0 a 0 oltre il quale non va l’Alberobello; nel calcio si dice che un punto e meglio di niente ma tre sono meglio di uno ma in campo, si sa, c’è anche l’avversario. Impegnata ieri allo “Scianni-Ruggeri”, la formazione verdeoro ha affrontato il Ceglie, formazione di metà classifica. Con il punto conquistato ieri, l’Alberobello mantiene comunque la motrice della classifica quindi, guarda la testa del treno-classifica da molto vicino. Con il punto di ieri si sale a quota 24, in terza posizione in coabitazione con Massafra e Talsano. Quest’ultima sarà proprio l’avversario del prossimo turno che in casa vorrà fare il bis dopo la vittoria esterna di ieri a Martina. Ha diretto l’incontro Labarile di Bari.