Consiglio comunale: esordi, auguri e sorrisi

November 2, 2019

A parte la suspense, dell’ormai cronico e abituale ritardo rispetto all’orario ufficiale di convocazione, dell’inizio dei lavori (vero è che l’esordio ormai consueto del sindaco è: scusate il ritardo), a parte questo, dicevamo, il Consiglio comunale di Alberobello dello scorso 31 ottobre è stata un’Assise pubblica che ha celebrato, tutti in una volta, ben tre esordi, (così come abbiamo scritto nell’articolo pubblicato dal nostro sito online a fine seduta). La maggioranza entra in aula alle 18:45, alle 18:50 (l’inizio era previsto alle 18:30), il sindaco apre i lavori. Lavori che prevedono un solo punto nell’ordine del giorno: la surroga del consigliere comunale dimissionario, Giovanni Ditano (capogruppo di Alberobello Democratica), e la convalida alla carica di consigliere comunale di Nicola Panarese. Maggioranza al completo in aula mentre per i gruppi di opposizione, assente il consigliere Vito Carparelli (Patto per Alberobello), recentemente colpito da un lutto familiare. A presiedere l’Assise il consigliere anziano Giuseppe Ricci (ricordiamo che dopo le dimissioni del presidente del Consiglio, Pietro Susca, si attende la proclamazione del nuovo presidente) che, aprendo i lavori concede la parola al sindaco il quale legge il dispositivo per l’ingresso in Consiglio del giovane consigliere Nicola Panarese. Siamo alle ore 19:10 quando si procede alla votazione che, come prevedibile, è all’unanimità. Nicola Panarese è a tutti gli effetti consigliere comunale facente parte del gruppo di opposizione Alberobello Democratica. Inizia la sequenza degli interventi. Primo a parlare è il sindaco che, porge i saluti alla neo segretaria generale, dr.ssa Giorgia Vadacca e poi sottolinea il saluto al dimissionario Giovanni Ditano e porge il saluto di benvenuto e di buon lavoro al neo consigliere Panarese. Al sindaco su susseguono gli interventi di tutti i capi gruppo i quali porgono saluti ed auguri. Dicevamo che è stato il Consiglio degli esordi. All’esordio sugli scranni di Nicola Panarese, va aggiunto l’esordio in aula della neo segretaria generale, la dr.ssa Giorgia Vadacca, sulla quale incombe subito, fra le altre cose, di dipanare la questione della elezione del nuovo presidente del Consiglio. Altro esordio quello della consigliera Palma Fasano che per la prima volta siede in aula con il ruolo di capogruppo, ruolo che assume in sostituzione di Ditano. Il terzo esordio, (anche se la comunicazione del sindaco all’Aula viene fatta in coda al Consiglio), è quello di Michele De Biase, consigliere di maggioranza al quale viene data la nomina di assessore. Di Biase assume la responsabilità delle deleghe, (rifiuti solidi urbani, verde pubblico, arredo urbano, affari generali, ambiente e contenzioso) che furono del dimissionario Mario Salamida, ora capogruppo del Gruppo Misto. Alle 19:25 prende la parola il neo consigliere Nicola Panarese il quale, non senza un velo d’emozione afferma che, “ho deciso di accettare nonostante dovrò gestire gli impegni della mia professione per coordinarli con l’attività politico-amministrativa. Vi chiedo comprensione poiché dovrò entrare nei delicati meccanismi amministrativi di un Ente importante come un Comune ma vi assicuro che cercherò di acquisire prima e meglio i risvolti del nuovo ruolo. Darò il massimo per mettere a disposizione la mia persona per le questioni che interessano i cittadini. Attraverso me, e mi scuserete per questo, sapete già che arriveranno istanze inerenti la Frazione di Coreggia dove io risiedo. Ringrazio tutti per le parole con le quali sono stato accolto e ringrazio ancora chi, nella scorsa campagna elettorale volle riporre in me la fiducia votandomi”. Un velo di commozione e giusto orgoglio lo abbiamo notato anche negli occhi di papà Panarese (che ricordiamo è stato sindaco di Alberobello) il quale, sobrio come sempre, era seduto fra il pubblico. Alle 19:40 tutto finito con il presidente facente funzioni che scioglie l’Assise.Esordi, auguri e sorrisi vanno in archivio, arriveranno i tempi nei quali si riporrà il fioretto e si sfodererà la sciabola.

(nella foto, da sinistra a destra: Nicola Panarese, Giorgia Vadacca, Michele De Biase, Palma Fasano)

 

 

Condividi su Facebook
Twitta
Ti piace questo articolo?
Please reload

Please reload

Link amici

La Piazza - Periodico di vita cittadina
Reg. Tribunale di Bari n.1262 del 10/05/2013 Registro stampa n.8

Editore Ass. Culturale di promozione sociale "La piazza"

Sede Legale C.so Trieste e Trento, 23 70011 Alberobello (BA)
Direttore responsabile: Domenico Giliberti

© 2017 | Sito web a cura di Nemus Insediamenti Creativi