Vito Mazzi: omicidio?

I familiari di Vito Mazzi, il giovane alberobellese trovato nelle campagne appeso ad un albero, sono convinti che non si sia trattato di suicidio.

Varie circostanze non supportano questa tesi fra queste - sostengono i familiari - una difficoltà fisica al piede che non poteva permettere di salire sull'albero.

Su queste e su altre circostanze i familiari hanno chiesto alla magistratura di indagare anche sull'ipotesi dell'omicidio sempre legato alla situazione dei debiti di gioco.

Nel prossimo numero de La Piazza - in edicola dal 31 gennaio -interventi sul fenomeno della ludopatia e della disperazione da solitudine.