Chiusura P.P.I. Alberobello

Ieri Domenica 30 settembre, su iniziativa del gruppo consiliare "Patto per Alberobello", si è tenuto un presidio di solidarietà alla cittadinanza in merito alla chiusura del P.P. I. cittadino.

L'iniziativa, proposta all'intero Consiglio Comunale, ha visto i soli esponenti d'opposizione nelle persone del Capogruppo Gianvito Matarrese, dei consiglieri Vito Carparelli e Valeria Sabatelli nonché del coordinatore cittadino di Patto per Alberobello Francesco De Carlo, esprimere vicinanza e sensibilità ad un problema che riguarda l'intera comunità, disinformata dall'attuale amministrazione in carica, visibilmente concentrata sui temporeggiamenti di rito piuttosto che su un'azione forte -già intrapresa dai comuni limitrofi interessati dalla chiusura dei loro presidi ospedalieri di primo intervento (Locorotondo, Noci, Gioia del Colle, Castellana e Conversano)- atta a scongiurare la fine di un servizio non soltanto rivolto agli alberobellesi ma anche ad un buon 70% di utenze turistiche.

Dall'8 maggio 2017, per il nostro Comune, è stata prevista un'auto medica mobile atta a servire non soltanto il nostro territorio, bensì tutto il Sud est barese: il tutto a discapito di una realtà sensibile come quella alberobellese.

Seguiranno aggiornamenti sul prossimo numero de "La Piazza"in edicola l'ultimo giovedì di ottobre. Per intanto si invita la cittadinanza a sintonizzarsi sui canali tematici di Teletrullo su cui verrà trasmesso nel pomeriggio l'intero contenuto dell'incontro tenutosi ieri.