Il programma del Carnevale

Si parte il 5 febbraio con momenti di festa presso le comunità «Una casa per la vita» (ore 16.00) e «Fondazione Giovanni XXIII» (ore 16.30) che proseguiranno il 6 febbraio al residence «Il sogno» (ore 16.30) e all'istituto «Oblate di Nazareth» (ore 17.30). Altri appuntamenti il 7 febbraio al residence «Insieme» (ore 16.30), il 9 febbraio all'RSA Gruppo Villa Argento (ore 16.30) e il 13 febbraio a «Casa Don Guanella» (ore 10.00). In più ci saranno i tradizionali veglioncini al centro Polivalente: l'8 febbraio per i più piccoli (0-8 anni), dalle 16.30 alle 19.00, e il 10 febbraio per i ragazzi (dai 9 anni) dalle 16.00 alle 18.30. Il momento clou sarà domenica 11 febbraio alle ore 16.00 con la sfilata dei gruppi mascherati che partirà dal Trullo Sovrano per arrivare a piazza del Popolo, passando per corso Vittorio Emanuele. Alla sfilata parteciperanno l'oratorio Anspi della Chiesa dei Santi Medici, l'oratorio «Carlo Laera» di Coreggia, il gruppo di Coreggia, l'associazione «Fatalamanga», il gruppo Folk, i migranti del Cas (centro di accoglienza straordinaria), i bikers, la Spes. Presenterà Viviano Bagnardi. Ci sarà anche un piccolo carro realizzato dall'oratorio Anspi di Alberobello. In più la Banca di Credito Cooperativo offrirà dolci e caramelle a tutti i bimbi mentre a Casa D'Amore sarà ospitato il laboratorio di cartapesta a cura del Museo diffuso Carnevale di Putignano i cui lavori di cartapesta sfileranno con le maschere.